Taurasi

Categoria di vino: 
DOCG (DOP)
Category: 
Special: 
Yes
Tipo: 
Red
Tipo: 
rosso maturo
Regione: 
Campania
Province: 
Avellino

Il Taurasi è un grande vino rosso prodotto dal nobile vitigno aglianico, il cosiddetto “nebbiolo del sud”. Anche se forse non famosissimo è sicuramente uno dei migliori vini dell’Italia meridionale. Di antiche origini greche come la maggior parte dei vini del sud d’Italia, il vino e il paese Taurasi prendono il nome da Taurasia, un piccolo borgo vinicolo che gli antichi romani conquistarono nell’attuale regione Campania.

Oggi è prodotto nella provincia di Avellino, la zona dove nascono i migliori vini della regione, come il Greco di Tufo e il Fiano di Avellino e ottimi prodotti gastronomici come la Castagna di Montella Igp o il Pomodoro S. Marzano dell’Agro Sarnese-Nocerino Dop.

La grande mineralità del terreno vulcanico, il clima dolce, la potenzialità dell’aglianico e la cura e l’impegno dei produttori, sono gli ingredienti di questo vino che raggiunge produzioni veramente di grande livello, paragonabili senza problemi al Barolo o al Barbaresco.

Il Taurasi, dopo un giusto periodo di affinamento di minimo 37 mesi e 49 per la Riserva, assume un colore rosso granato tendente all’aranciato. Il profumo è ampio, con sentori di frutta rossa in confettura, spezie scure e note minerali. Al palato è secco, caldo, di grande struttura e morbidezza equilibrata da uno spiccato tannino, con una lunga persistenza gusto-olfattiva. E’ un vino per importanti piatti di carne alla griglia e arrosto, cacciagione soprattutto da pelo e formaggi stagionati.

Da servire in ampi calici alla temperatura di circa 18 gradi, è anche un eccellente vino da meditazione.