Barbaresco

Categoria di vino: 
DOCG (DOP)
Category: 
Special: 
Yes
Tipo: 
Red
Tipo: 
rosso maturo
Regione: 
Piemonte
Province: 
Cuneo

Il Barbaresco è una delle più belle realtà enologiche conosciute in Italia e nel mondo. Da sempre affiancato e confrontato con il Barolo, perché a soli 20 km di distanza circa, è insieme ad esso il più famoso vino prodotto dal nobile vitigno nebbiolo. Nasce nelle Langhe, nello stesso periodo del Barolo, seconda metà dell’800, ma dall’altra parte della città di Alba rispetto al Barolo. Il territorio regala alla vista i suoi splendidi sali e scendi di colline immersi nelle tipiche nebbie autunnali mentre regala al gusto oltre ai tartufi, i suoi famosi formaggi Dop Bra, Castelmagno, Gorgonzola e Toma Piemontese

Il Barbaresco ha colore rosso granato limpido, l’aroma intenso ed ampio, floreale e fruttato, a volte balsamico, il gusto asciutto, pieno, robusto ed austero. Essendo così vicino al Barolo, il Barbaresco ha naturalmente molti lati comuni ad esso, ma il clima creato dalla stretta vicinanza del fiume Tanaro fa maturare le uve leggermente prima, regalando aromi forse più delicati ed eleganti e un tannino più gentile, che rende il Barbaresco più apprezzabile in giovane età rispetto al Barolo, ma non per questo meno vocato all’invecchiamento. Alcune interpretazioni del Barbaresco più recenti e un po’ “di moda”, che prevedono l’utilizzo di barriques e botti piccole, conferiscono al vino una speziatura maggiore e lo rendono forse più simile al Barolo, ma tradizionalmente il Barbaresco matura per almeno due anni in botte grande, quattro per la denominazione “Riserva”. Le migliori annate sono le stesse del Barolo: 1985, 1988, 1989, 1990, 1996, 1997, 1998, 1999, 2001, 2004, 2006.

Il Barbaresco è un vino per cene importanti e appassionate e un grande vino da meditazione. E’ tra i migliori vini da abbinare agli arrosti, ma si sposa benissimo anche con il bollito, il pollame e la selvaggina ed è un compagno eccellente di formaggi stagionati e piccanti.