Vastedda del Belice DOP

Vastedda del Belice DOP
Category: 
DOP (PDO)
Regione: 
Sicily
Province: 
Trapani, Agrigento, Palermo

La Vastedda del Belice Dop è un formaggio ovino a pasta filata prodotto nella parte occidentale della Sicilia, dove confluiscono le Province di Trapani, Agrigento e Palermo. Ci troviamo nella splendida valle del Belice attraversata dall’omonimo fiume: un territorio fertile ed estremamente variegato, dove si passa da coltivazioni di grano, ulivi e viti a terreni sabbiosi, palme e sorgenti termali. Non a caso questo territorio è stato la culla della civiltà ellenistica.

La Vastedda viene prodotta esclusivamente con il latte della pecora del Belice, la razza autoctona di questa valle, frutto degli incroci con razze straniere portate dai tanti popoli che sono passati sull'isola nel corso dei secoli: grazie alla accurata selezione degli allevatori siciliani la pecora belicina è oggi una fra le migliori razze ovine in Europa.

E' un formaggio molto raro, poiché il latte di pecora normalmente non si adatta alla tecnica della filatura: solo grazie alla grande abilità manuale di esperti casari, aiutati dalla micro-flora casearia autoctona, si riesce ad ottenere la Vastedda.

Storicamente questo formaggio è stato creato nel tentativo di recuperare i pecorini venuti male, in dialetto “vasti” cioè guasti e di qui il suo nome; secondo altri il nome deriva dal piatto fondo di rame o di ceramica usato come forma.

Possiede ottime caratteristiche nutrizionali: rispetto a formaggi simili ha una minor concentrazione di grasso e un alto contenuto proteico.

E' un formaggio che va consumato freschissimo: ha un gusto molto gradevole, dolce, acidulo con sentori di burro; in bocca si percepiscono anche le essenze delle erbe tipiche della valle come le graminacee e la valeriana. In bocca si sfalda lasciando un retrogusto di pecorino.

Tipicamente viene consumata tagliata a fette e condita con olio, pomodoro e origano, ma entra anche come ingrediente di alcuni piatti tradizionali come il “pane cunzato”.

Il suo gusto delicato ben si accompagna con vini bianchi dei vitigni locali grillo o inzolia.

Sector: 
Cheese