Marrone di San Zeno DOP

Marrone di San Zeno DOP
Category: 
DOP (PDO)
Regione: 
Veneto
Province: 
Verona

Il Marrone di San Zeno DOP è un frutto prodotto nel nord Italia, in provincia di Verona, tra il Lago di Garda e la valle dell’Adige. Gli alberi si trovano in particolare nella zona del Baldo, un’area così ricca di fiori da essere chiamata il “giardino d’Europa”.

castagni della zona sono noti fin da Medioevo; è possibile trovare infatti testimonianze scritte che, dal 1200 in poi, descrivono le piante, la raccolta delle castagne e la loro commercializzazione. Queste erano di fondamentale importanza per la dieta delle popolazioni di montagna; venivano infatti consumate crude e cotte o usate per produrre la farina con cui fare pane o polenta.

Il Marrone di San Zeno DOP viene raccolto durante l’autunno e trattato con i due metodi tradizionali: la “novena” e la “rissara”. Il primo consiste nel tenere i marroni in acqua fredda per 9 giorni, il secondo invece lasciare frutti e ricci all’aria aperta per una o due settimane. Questi trattamenti proteggono i marroni da funghi, muffe e parassiti.

Questo frutto dal sapore dolce viene consumato arrosto, lesso, oppure usato come ingrediente nei piatti calorici e saporiti della tradizione di questa regione del nord. Il Marrone di San Zeno DOP viene utilizzato anche nella produzione di dolci oppure gustato candito, allo sciroppo o alla grappa. Particolare è anche la birra “castanea” ottenuta da questo frutto. Una birra ambrata, di gusto forte, prodotta a partire da vari ingredienti della zona.

Sector: 
Fruit and vegetables and cereals