Bitto DOP

Bitto DOP
Category: 
DOP (PDO)
Regione: 
Lombardia
Province: 
Bergamo, Sondrio

Il Bitto Dop è un eccellente formaggio d’alpe a pasta semicotta prodotto in Valtellina nella provincia di Sondrio e di Bergamo. Il suo nome deriva dalla lingua celtica e significa “perenne”: una sua peculiarità è infatti l’eccezionale durata che può anche superare i 10 anni! I Celti infatti, avendo bisogno di conservare il latte prodotto in montagna, affinarono efficaci tecniche di produzione di formaggi a lunga stagionatura.Tali tecniche sono state tramandate nei secoli e sono giunte fino a noi permettendoci di conoscere ancor oggi i sapori di un tempo: la splendida valle del Bitto è tuttora disseminata di piccoli recinti di pietra, i calécc, che i pastori coprono con un telo per ripararsi durante l’alpeggio e produrre il formaggio. La tradizione è ancora viva in questa meravigliosa regione che regala molti altri prodotti eccezionali, primo fra tutti la Bresaola della Valtellina.

Il Bitto Dop è prodotto con latte vaccino al quale viene aggiunta una piccola parte di latte di capra, cotto in caldaie di rame e stagionato in speciali forme di legno per un minimo di settanta giorni. 

Il suo sapore è dolce e delicato nei primi mesi per poi diventare a mano a mano sempre più intenso e deciso con il procedere della stagionatura. È ottimo gustato da solo accompagnato da un buon bicchiere di vino come il Valtellina Superiore Inferno, il Valtellina Superiore Sassella,  o l’Aglianico del Vulture. Ma è anche un ingrediente importante nella cucina tipica valtellinese: può condire i pizzoccheri, la polenta e gli sciatt,  tradizionali frittelle di grano saraceno. Le forme invecchiate sono inoltre utilizzate come formaggio da grattugia.

Sector: 
Cheese